Il biglietto intero ha il costo di 5,00 €, il ridotto 3,50 €.

ABBONAMENTO A TUTTI I 14 FILM CON POSTO RISERVATO A 53 €!!!

martedì 1 Febbraio ore 21

 

DEPARTURES

 

 

di Yōjirō Takita (Giappone - 2008)

Un ex violoncellista fallito realizzerà se stesso e scoprirà finalmente di possedere un talento: preparare i cadaveri per una ditta di pompe funebri. Un rituale di rara grazia, una cerimonia fatta di piccoli gesti che ci restituiranno il fascino ma anche il mistero del culto giapponese più antico e più profondo: quello per i defunti. Oscar 2009 come Miglior Film Straniero.

martedì 8 Febbraio ore 21

 

POTICHE - LA BELLA STATUINA

 

 

di François Ozon (Francia - 2010)

Nel 1977 Suzanne Pujol è la moglie sottomessa di un ricco industriale che dirige la sua azienda di ombrelli con lo stesso dispotismo con cui tratta i figli e la moglie. Dopo uno sciopero culminato con il sequestro del marito, Suzanne si ritrova a dover dirigere l’azienda e si rivela inaspettatamente una donna d’azione. Ma quando il marito rientra, tutto si complica.

 

martedì 15 Febbraio ore 21

 

I FIORI DI KIRKUK

 

 

di Fariborz Kamkari (Svizzera, Italia, Iraq - 2010)

Sullo sfondo dell’Iraq del regime di Saddam Hussein, la giovane Najla si innamora di Sherko, un medico curdo. Grazie a lui, conoscerà la sofferenza della popolazione curda e si vedrà costretta a scegliere tra i propri ideali e le tradizioni della sua famiglia, non estranea alle violenze. Una storia di sacrificio e dolore, di gelosia e tradimento, collegata al tema della responsabilità individuale di fronte a una tragedia di massa.

martedì 22 Febbraio ore 21

 

20 SIGARETTE

 

 

di Aureliano Amadei (Italia - 2010)

Aureliano, un 28enne anarchico e antimilitarista, precario nel lavoro e nei sentimenti, riceve all’improvviso l’offerta di lavorare come aiuto regista alla preparazione di un film girato in Iraq, al seguito della “missione di pace” dei militari italiani. Giunto in Iraq, Aureliano non fa in tempo a finire un pacchetto di sigarette che si ritrova, come protagonista, al centro della tragedia dell’attentato alla caserma di Nassirya del 12 Novembre 2003.

martedì 1 Marzo ore 21

 

AFFETTI E DISPETTI

 

 

di Sebastián Silva (Cile, Messico - 2009)

Raquel fa la cameriera in casa dei Valdes da 23 anni e non li considera più come i suoi datori di lavoro, ma come la sua famiglia. Quando comincia ad avere attacchi di emicrania sempre più frequenti, la signora Valdes decide di cercare un’altra cameriera, ma Raquel non accetta alcuna intrusione e fa di tutto per far fuggire tutte le nuove arrivate. Fino a quando arriva Lucy, un’estroversa ragazza di campagna che contagia tutta la famiglia con la sua allegria...

martedì 8 Marzo ore 21

 

WE WANT SEX

 

 

 

di Nigel Cole (Regno Unito - 2010)

Dagenham, Inghilterra, 1968. Sotto la guida della battagliera Rita O’Grady, 187 operaie alle macchine da cucire della Ford decidono di entrare in sciopero per protestare contro le condizioni di lavoro insostenibili a cui sono costrette. Con ironia, buon senso e coraggio, le operaie riusciranno a farsi ascoltare dalla comunità per porre le basi della “Legge sulla Parità di Retribuzione”.

martedì 15 Marzo ore 21

 

LO ZIO BOONMEE CHE SI RICORDA DELLE SUE VITE PRECEDENTI

di Apichatpong Weerasethakul                                 
(Thailandia, Regno Unito, Francia, Germania, Spagna, Paesi Bassi - 2010)

Malato di insufficienza renale, lo Zio Boonmee ha deciso di trascorrere i suoi ultimi giorni in campagna, circondato dai suoi cari. All’improvviso, il fantasma della moglie defunta torna da lui ed il figlio scomparso ricompare in forma non-umana. Riflettendo sulle ragioni della malattia che lo ha colpito, Boonmee attraversa la giungla con la sua famiglia sperando di entrare in contatto con le sue vite passate. Palma d’Oro al Festival di Cannes 2010.

martedì 22 Marzo ore 21

 

IN UN MONDO MIGLIORE

 

 

di Susanne Bier (Danimarca, Svezia - 2010)

Anton, medico in un campo profughi in Sudan, torna a casa nella monotona tranquillità di una cittadina danese, dove suo figlio adolescente Elias si è legato in un'intensa ma rischiosa amicizia con Christian, un suo coetaneo arrivato da Londra. Le vicende dei due ragazzi porteranno le rispettive famiglie ad incrociarsi in un turbinio di fragilità e dolore ma anche di comprensione e perdono. Gran premio della giuria e Premio del Pubblico al Festival di Roma 2010.

martedì 29 Marzo ore 21

 

IL RESPONSABILE DELLE RISORSE UMANE

 

 

di Eran Riklis (Israele, Germania, Francia - 2010)

Un attentato nel cuore di Gerusalemme. Tra le vittime una donna senza documenti, il cui cadavere resta all’obitorio per una settimana. Chi era Yulia? L’azienda per la quale lavorava, che non si è accorta della sua assenza, viene accusata di «crudele mancanza di umanità». Tocca al responsabile delle risorse umane rimediare al danno d’immagine. Ma la sua missione si trasforma in qualcosa di molto più importante: un viaggio dentro di sé per vincere la durezza del proprio cuore.

 

martedì 5 Aprile ore 21

 

L’ESPLOSIVO PIANO DI BAZIL

 

 

di Jean-Pierre Jeunet (Francia - 2009)

Bazil, sognatore dal cuor gentile, non ha avuto grande fortuna con le armi: la prima l’ha reso orfano, la seconda avrebbe potuto ucciderlo all’istante. Dimesso dall’ospedale, Bazil viene accolto da una banda di rigattieri che vivono in una sorta di caverna di Ali Babà. Insieme a loro, Bazil metterà in atto una rocambolesca vendetta contro i fabbricanti di armi che hanno causato tutte le sue sofferenze...

 

martedì 12 Aprile ore 21

 

LA PECORA NERA

 

 

 

di Ascanio Celestini (Italia - 2010)

Nicola ha vissuto 35 anni in quello che lui definisce il “manicomio elettrico”. Nella sua testa scompaginata realtà e fantasia si scontrano producendo imprevedibili illuminazioni. Nicola è nato durante “i favolosi anni Sessanta”, e il mondo che lui vede dentro l’istituto non è poi così diverso da quello che sta correndo là fuori…

martedì 19 Aprile ore 21

 

KILL ME PLEASE

 

 

di Olias Barco (Belgio, Francia - 2010)

Il dottor Kruger è un medico che ha deciso di rendere la morte un dolce peso istituendo una clinica per coloro che hanno scelto di porre termine alla propria vita. Nella sua casa di cura i pazienti vengono ascoltati tutti i giorni e, quando arriva il momento, il medico favorisce ognuno di loro con un ultimo desiderio. Tuttavia, una serie di eventi grottescamente drammatici renderà consapevole il medico di quanto la libera scelta sia solo una mera illusione. Marc’Aurelio d’Oro al Festival di Roma 2010.

martedì 26 Aprile ore 21

 

UOMINI DI DIO

 

 

 

di Xavier Beauvois (Francia - 2010)

Un monastero in mezzo ai monti del Maghreb, anni ‘90. Otto monaci cistercensi francesi vivono serenamente a contatto con la popolazione musulmana di un vicino villaggio. Tuttavia, il massacro di un gruppo di operai porta panico tra gli abitanti del villaggio. I monaci rifiutano la protezione offerta dalle autorità locali e poco tempo dopo ricevono la visita del gruppo integralista autore del massacro. Da quel momento la vita dei monaci non sarà più la stessa... Gran Premio della Giuria Cannes 2010.

Martedì 3 Maggio ore 21

 

TAMARA DREWE: TRADIMENTI ALL’INGLESE


di Stephen Frears (Regno Unito - 2010)

Quando deve vendere la casa di famiglia dopo la morte di sua madre, Tamara Drewe torna nel paesino del Dorset in cui è cresciuta, creando scompiglio nella piccola comunità. L’adolescente sgraziata di un tempo è diventata una conturbante femme fatale, che ovunque vada lascia dietro di sé una scia di invidie, passioni e pettegolezzi.

 

Rassegna organizzata all'interno del progetto "Nuovo Cinema Paradiso, 100 sale da salvare" promosso da:

AGIS

Con il patrocinio del Comune di Castelnuovo Rangone

La rassegna del 2010

La rassegna del 2009

La rassegna del 2008

La rassegna del 2007

La rassegna del 2006